TRONCHETTO ROSSO DI NATALE

Per questo Natale vi propongo un classico dolce che non può mancare sulle nostre tavole, il Tronchetto ma in un una veste tutta innovativa, inaspettata che stupirà i vostri ospiti!
Sembra quasi un morbido maglioncino con tanto di fiocchi di neve farcito con una golosa Namelaka al cioccolato bianco.
La Namelaka è una crema leggera ed “arieggiata” che ha bisogno di stabilizzarsi in frigorifero per cui conviene prepararla in anticipo, prima di dedicarsi all’impasto del tronchetto, altrimenti vi tornerà utile arrotolare il tronchetto ancora tiepido, avvolgerlo in pellicola oppure in un canovaccio umido per poterlo poi srotolare all’occorrenza, farcire con la crema e riarrotolare senza rischiare di romperlo.

Tronchetto rosso di Natale
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il Tronchetto di Natale:

Per i fiocchi di neve:

100 g burro
100 g zucchero a velo
100 g albumi
100 g farina 00
Una punta di colorante bianco alimentare (facoltativo, per rendere più bianchi i fiocchi di neve)

Per il biscuit Red Velvet:

4 uova (non a pasta gialla)
80 g farina 00
100 g zucchero
5 g lievito per dolci
3 g cacao amaro in polvere (un cucchiaino circa)
35 g burro (fuso)

Per la Namelaka al cioccolato bianco:

340 g cioccolato bianco
200 ml latte intero
400 ml panna fresca liquida
10 g sciroppo di glucosio
4 g gelatina in fogli

Per decorare (facoltativo)

Qualche macarons
Qualche spuntone di namelaka

Strumenti

Per i fiocchi di neve:


Montare il burro a temperatura ambiente con lo zucchero a velo. Ottenere una consistenza “a pomata”.

Aggiungere gli albumi e la farina e continuare a montare fino ad amalgamarli completamente.

A questo punto sì può aggiungere una punta di colorante bianco alimentare per rendere più bianchi i fiocchi di neve.

Trasferire in una sac à poche e realizzare i fiocchi di neve su carta forno aiutandosi con una sagoma sotto per farli più precisi.

Congelare i fiocchi di neve.

Per il biscuit Red Velvet:

Montare le uova con lo zucchero fino a raggiungere un composto spumoso. Aggiungere il burro a filo, precedentemente fuso e raffreddato e continuare a montare.

Aggiungere il colorante alimentare rosso in gel fino ad ottenere un rosso bello acceso. Continuare a montare ed aggiungere le polveri (farina, lievito, cacao) mescolando dal basso verso l’alto con un lecca pentole. Non vi preoccupate se l’impasto risulterà piuttosto liquido.

Preriscaldare il forno a 180°C in modalità statico. Versare il composto sopra la carta forno con i fiocchi di neve (posizionata sopra la leccarda) in modo da formare un rettangolo omogeneo senza allargarlo troppo.

Cuocere per circa 10 minuti. Controllare il proprio forno durante la cottura senza aprire, non deve scurirsi troppo.

Per la Namelaka al cioccolato bianco:

Sciogliere il cioccolato bianco precedentemente tritato.

Portare a bollore il latte, sciogliervi il glucosio e la gelatina in fogli precedentemente idratata in acqua fredda (20 g) e strizzata.

Aggiungere questo composto nel cioccolato sciolto, in più riprese e sempre mescolando fino a farlo amalgamare.

Aggiungere a filo anche la panna liquida amalgamandola con un frullatore ad immersione.

Coprire con pellicola a contatto e riporre in frigo a stabilizzare per tutta la notte o comunque almeno 8 ore (l’ideale è prepararla il giorno prima per il giorno dopo).

Farcire il tronchetto:

Farcire con la Namelaka.

Arrotolare con cura.

Decorare a piacere con qualche spuntone di Namelaka e qualche macarons.

Questo tronchetto di Natale mi fa impazzire, e a voi piace?

Tronchetto di Natale con namelaka al cioccolato bianco al taglio

Altre ricette di Natale:
BISCOTTI DI NATALE
CREAM TART ALBERO DI NATALE
ALBERELLO 3D DI PASTA FROLLA
BROWNIES ALBERO DI NATALE
CROSTATA NATALIZIA (ALBERO DI NATALE)
MONOPORZIONE RED VELVET RIVISITATA

Canale TikTok:
https://vm.tiktok.com/ZM8c87yq2/

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta, continuate a seguirmi su www.quasidolce.it e sui social:

Instagram: @anitaletizi

TikTok: @anitaletiziquasidolce

Buone Feste!

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da anitaletizi

Mi chiamo Anita Letizi, classe 2001, marchigiana, diplomata in pasticceria. Amo il vintage, soprattutto gli anni '50. Sul blog scrivo ricette e pensieri (Blog di Anita Letizi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.