TORTA DI ROSE

La TORTA DI ROSE è un dolce tipico mantovano e bresciano. Si tratta di una pasta lievitata ricca di burro e zucchero, arrotolata e poi tagliata in modo da formare tanti “boccioli di rosa”.
Sembra sia nata in onore della marchesa Isabella d’Este, in occasione del suo matrimonio con Francesco II Gonzaga, signore di Mantova nel 1490.
Il cuoco che la creò, in omaggio alla sua bellezza, si chiamava Cristoforo di Messisbugo ed era al servizio dei signori di Ferrara, famiglia di origine di Isabella.
La farcitura classica è composta da una crema di burro e zucchero ma il ripieno si può realizzare a vostro piacere, arricchendolo con confetture, crema di nocciole, crema pasticciera ecc.
Io l’ho aromatizzato sia l’impasto che la facitura con scorza di arancia biologica e vaniglia e lucidato il dolce con uno sciroppo di zucchero.
La torta di rose è perfetta per una merenda, per colazione e anche come regalo originale per la festa della mamma, grazie alla sua forma che ricorda un bouquet di rose.
Con questa ricetta si otterranno 9 rose circa, ma ricordate che le rose vanno sempre regalate in numero dispari! ( tranne la dozzina ) 🙂

torta di rose
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la torta di rose:

Per l’impasto:

  • 300 gFarina 00
  • 3 tuorli d’uovo
  • 30 gOlio extravergine d’oliva (circa 3 cucchiai)
  • 13 gZucchero (1 cucchiaio)
  • 110 gLatte tiepido (mezzo bicchiere)
  • 10 gLievito di birra fresco
  • q.b.scorza di limone non trattata
  • q.b.semi di un quarto di baccello di vaniglia (facoltativo)
  • 1 pizzicoSale

Per la farcitura:

  • 150 gBurro
  • 100 gZucchero
  • q.b.scorza di limone (non trattata)
  • semi di mezzo baccello di vaniglia

Per lucidare:

  • 50 mlAcqua
  • 80 gZucchero

Preparazione della torta di rose:

Ho utilizzato uno stampo di 24 cm di diametro.
  1. Disporre a fontana la farina sulla spianatoia e aggiungere lo zucchero.

  2. Disporre i tuorli.

  3. olio

    Versare l’olio al centro della fontana.

  4. lievito

    Sciogliere il lievito nel latte tiepido mescolando.

  5. versare

    Versare latte e lievito all’interno della fontana.

  6. aromi

    Aggiungere gli aromi: la scorza grattugiata di arancia e la vaniglia.

  7. impasto

    Iniziare ad impastare portando la farina sempre più al centro senza far uscire il liquido.

    Lavorare l’impasto fino ad ottenere un panetto liscio come si vede in foto.

    Coprire con un canovaccio e lasciare un po’ riposare, nel frattempo preparare la farcitura.

  8. farcitura torta di rose

    Per la farcitura della torta di rosa lasciare il burro un po’ fuori frigo, deve essere morbido.

    Gratuggiare la scorza di arancia ed aggiungere i semi del baccello di vaniglia.

  9. farcitura per la torta di rose

    Aggiungere lo zucchero e lavorare il burro a pomata oppure montare con le fruste elettriche o la planetaria.

  10. Questa è la consistenza della farcitura.

  11. panetto

    Iniziare a stendere il panetto.

  12. sfoglia della torta di rose

    Si deve ottenere una sfoglia di circa 45 cm di diametro o comunque abbastanza sottile.

  13. farcitura

    Spalmare la farcitura sopra la sfoglia con l’aiuto di una spatola.

  14. Arrotolare.

    (Avendo fatto una sfoglia rotonda le estremità formeranno dei boccioli più piccoli, se si vogliono rose tutte uguali stendere la pasta a rettangolo).

  15. rotoloni torta di rose

    Tagliare la sfoglia arrotolata in porzioni di 3,5-4 cm circa per ottenere i boccioli.

  16. Imburrare ed infarinare (o meglio utilizzare carta forno) uno stampo preferibilmente a cerniera. Sistemare i boccioli in modo un po’ distanziato tra loro.

  17. torta di rose lievitata

    Lasciar lievitare per circa 4 ore, coprendo le rose con un canovaccio o pellicola per alimenti.

  18. torta di rose appena cotta

    Cuocere in forno statico e preriscaldato a 180°C per 30 minuti circa.

  19. lucidare la torta di rose

    Togliere dallo stampo e lucidare con uno sciroppo ottenuto facendo bollire l’acqua con lo zucchero.

  20. torta di rose in dettaglio

    Ecco pronta la torta di rose!

Spero che questa ricetta vi piaccia, non vedo l’ora di vedere le vostre foto!

Se volete le inserirò nelle storie di Instagram taggandovi.

Alla prossima!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da anitaletizi

Mi chiamo Anita Letizi, classe 2001, marchigiana, diplomata in pasticceria. Amo il vintage, soprattutto gli anni '50. Sul blog scrivo ricette e pensieri (Blog di Anita Letizi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.