CROSTATA BROWNIE AUTUNNALE

Ciao a tutti! Come promesso dal Reel di Instagram (anitaletizi) ecco a voi la “crostata brownie autunnale” con tutte le dosi ed il procedimento!

É tutto commestibile. Per le foglie non ci vogliono stampi ed i bei colori che hanno sono ottenuti da ingredienti naturali, sembrano proprio delle foglie…infatti il mio alter ego, Anita anni ’50, c’è cascata in pieno, anzi, meglio dire “non ha mangiato la foglia”.

Ma scopriamo la ricetta!

crostata brownie autunnale
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per uno stampo da 22 cm di diametro.

Frolla base albumi colorata naturale:

150 g burro
270 g farina 00
105 g zucchero a velo
53 g albumi
30 g polvere di lampone
2 bustine di zafferano

Frolla alla vaniglia per la base di crostata:

300 g farina 00
150 g burro
1 pizzico di sale
3 tuorli
110 g zucchero a velo
mezzo baccello di vaniglia

Impasto brownie:

150 g cioccolato fondente
77 g burro
2 uova grandi
145 g zucchero
77 g farina 00

Per lucidare:

q.b. confettura preferita
q.b. miele

Strumenti

Passaggi

Per la frolla agli albumi:

Amalgamare il burro morbido con lo zucchero.

Aggiungere gli albumi a temperatura ambiente, a filo. Inglobarli bene, se necessario aiutarsi con una marisa. Incorporare anche la farina.

Dividere in due: in una parte aggiungere la polvere di lamponi (se tritiamo/mixiamo noi i lamponi disidratati, quindi partiamo da quelli interi, otteniamo un effetto ancora più realistico per le foglie),

nell’altra metà due bustine di zafferano.

Far riposare i panetti per circa due ore e ricavare la forma delle foglie con un coltello liscio, aiutandosi con delle sagome stampate.

Se si impasta una parte di giallo con il rosso, si possono ottenere anche delle foglie arancioni.

Cuocere in forno statico e preriscaldato per circa 10 minuti. Controllare la cottura.

Lucidarle con del miele e/o confettura.

foglie di frolla per la crostata brownie autunnale

Frolla alla vaniglia per la base:

Seguire la ricetta della PASTA FROLLA ma con queste dosi.

Stendere la pasta frolla, ben fredda e ricavare una striscia per i bordi che andranno a contornare la crostata. Realizzare anche il disco per la base ed inserirlo nello stampo (se si utilizza quello microforato non è necessario imburrarlo ed infarinarlo) poi disporre i bordi e farli ben aderire.

Bucherellare il fondo per non farlo gonfiare in cottura. Far riposare in frigo almeno mezz’ora poi cuocere in forno statico e preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti. Dovrà rimanere un po’ “indietro” di cottura perché poi andrà di nuovo in forno. Una volta cotta, lasciar raffreddare.

base per crostata

Per il brownie:

Sciogliere il cioccolato, in microonde o bagnomaria. Aggiungervi il burro quando il cioccolato è ancora caldo e mescolare, se necessario, portare tutto a bagnomaria per scioglierlo bene.

Aggiungere le uova e lo zucchero e mescolare bene. (per impasti superiori a questa dose meglio mescolare a parte le uova con lo zucchero per poi aggiungerle al cioccolato e burro).

Amalgamare anche la farina setacciata.

Versare sulla base di frolla e distribuire bene. Cuocere in forno statico e preriscaldato a 180°C per circa 25/30 minuti

base crostata brownie autunnale

Assemblaggio finale:

A piacere disporre un leggero strato di confettura.

Posizionare anche le foglie, circa una decina, dipende da quanto grandi sono state realizzate. Farle aderire con un po’ di miele/confettura.

decorazione crostata brownie autunnale

Ecco la crostata brownie autunnale una volta completata, vi piace?

crostata brownie autunnale

L’interno umido e cioccolatoso, la base croccante e le foglie di frolla dal sapore particolare.

A presto,

Anita

P.S. seguitemi anche su:

Instagram: @anitaletizi

TikTok: @anitaletiziquasidolce

YouTube: Anita Letizi  https://www.youtube.com/user/anitaletizi

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da anitaletizi

Mi chiamo Anita Letizi, classe 2001, marchigiana, diplomata in pasticceria. Amo il vintage, soprattutto gli anni '50. Sul blog scrivo ricette e pensieri (Blog di Anita Letizi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.